Il benessere olfattivo si modula in base a emozioni e ambienti della casa

Ascolta la versione audio dell’articolo

Sono il non plus ultra quando si vuole creare l’atmosfera: luci basse, vasca da bagno piena, i sentori floreali che riempiono la stanza, in sintonia con il movimento delle fiammelle. Le candele profumate sono un accessorio fondamentale per la casa. L’ultima tendenza benessere che le riguarda è il fragrance zoning o scent-scaping, una risposta al progressivo assottigliarsi dei confini tra spazio domestico e spazio-ufficio e il tentativo di mantenere in equilibrio lavoro e relax, accendendo candele con aromi diversi in differenti stanze e momenti della giornata, o per accompagnare le singole attività. «Un profumo raggiunge il sistema limbico dove vengono elaborati sensazioni, emozioni e ricordi, e ha la capacità di migliorare l’umore», dice Jo Kellett, esperta di oli essenziali da Tisserand Aromatherapy.

«Se usato in casa, può aiutare a tenere separato il lavoro dal piacere, il giorno dalla notte, e avere un effetto positivo sul benessere». Al mattino Kellett suggerisce di puntare su aromi di menta, limone e cardamomo; per il calo energetico di metà pomeriggio, meglio l’energizzante rosmarino e le foglie di pompelmo e arancio, mentre, per facilitare il sonno la sera, consiglia lavanda, gelsomino e sandalo.

FORMATO GIOIELLO Racchiuse in contenitori-gioiello, con cera di colza svedese, stoppino in cotone e coperchio in rovere, queste candele possono essere esposte in un trio di diversi formati. La più richiesta è Skog – “foresta” in svedese/norvegese – che evoca il profumo del bosco: aghi di pino e pigne, linfa di betulla e mughetto.

MULTIUSO Una nuova creazione, in un recipiente di terracotta con due manici, si aggiungerà alla collezione di candele di Moro Dabron , riutilizzabili come vasi dopo l’uso. Herbarium è fresca ed erbacea: ricorda un giardino con note di rosmarino, cipresso e legno.

RIFLESSI DI LUCE Le due creazioni di Lee Broom , On Reflection e Self Portrait, giocano con le rifrazioni della luce sul vetro e sul metallo lucido. Ciascuna ha un cubo portacandela in cristallo fatto a mano, ricaricabile con recipienti riciclabili in cera di soia biodegradabile. On Reflection ha un contenitore d’oro e diffonde note di legno, agrumi, iris, lavanda, vaniglia, muschio, mandarino, lime e timo. Self Portrait, invece, in un recipiente color canna di fucile, ha una candela dall’aroma più muschiato, floreale, con note di mughetto, bergamotto, pera e violetta su base ambrata.

Argomenti più seguiti

Articoli Correlati