Investito e ucciso sulla ciclabile: automobilista di Roncade piantonato in ospedale

RONCADE – Il 36enne automobilista di Roncade autore dell’investimento mortale di domenica pomeriggio a Mestre era di sotto l’effetto della cocaina. Il particolare è emerso al termine degli esami al quale A.C. è stato di sottoposto all’ospedale dell’Angelo di Mestre, dove si trova tutt’ora ricoverato.
L’uomo ha investito e ucciso lungo la pista ciclopedonabile di via Dante a Mestre il 24enne maliano Keoule Dembele, 24 anni, carpentiere per le navi della Fincantieri: viveva con i parenti a Marghera e si stava preparando al matrimonio.

Il 36enne roncadese è attualmente piantonato perché in stato di arresto all’ospedale dell’Angelo.
Pregiudicato, al momento non è cosciente di quanto avvenuto. A breve dovrebbe arrivare la convalida dell’arresto da parte del Gip.

LEGGI ANCHE

Centra e uccide un ciclista, poi esce dall'auto capottata, gioca a pallone e tenta la fuga: è di Roncade

Argomenti più seguiti

Articoli Correlati