Anastasia, la bimba con 13 nonni: «Cinque generazioni di donne unite»

Da sinistra, la bisnonna Alice, la nonna Cristina e la mamma Aurora con la piccola Anastasia in braccio

Cinque generazioni di donne, unite, contemporaneamente, nella stessa famiglia. Ha dell’anacronistico la storia della piccola Anastasia. Nata due settimane fa a Peschiera del Garda dall’amore di mamma Aurora Dalla Pellegrina, 21 anni, e pap Marco Tomiolo, 25 anni, vanta la bellezza di 13 nonni (quattro nonni, sette bisnonni e due trisavole). Solo dal lato materno, si alternano una nonna, una bisnonna e una trisnonna. Siamo tutte primogenite e tutte femmine – esordisce la giovane mamma –. Quando sono rimasta incinta, speravo fosse femmina proprio per portare avanti questa tradizione di famiglia. In tempi in cui le famiglie si formano ad et sempre pi avanzata, esser giovani genitori e poter contare su una rete familiare cos sviluppata ha qualcosa di miracoloso. Gi essere in tante una situazione particolare – continua Aurora –, ma essere tutte donne decisamente speciale.

Un solo maschio nella discendenza

La piccola donna della famiglia nata il 17 gennaio nella clinica Pederzoli di Peschiera del Garda e ha potuto sentire l’abbraccio di tutte le sue antenate. La mia bisnonna – dice Aurora, riferendosi alla trisnonna di Anastasia – ha 88 anni. Anzi, a giugno ne far 89. Si chiama Libera Koslovic ed nata a Umago, in Istria, dove tuttora trascorriamo le vacanze. Ha avuto una vita difficile: lavorava in miniera, dove scindeva il carbone dai sassi. Nel 1949 ha conosciuto mio nonno: aveva 16 anni e lo stesso anno nacque mia nonna, Alice Doricic, nella citt di Albona, sempre in Istria. Alice rimasta l fino all’et di 19 anni, poi venuta in Italia. Ha lavorato prima al Lago di Garda, poi a Bovolone, dove ha conosciuto Luciano Lucati. Aveva 23 anni nel 1972, l’anno di nascita di mia madre Cristina. Lei mi ha avuta quando aveva 28 anni, la pi vecchia tra tutte – ride Aurora, con la gioia e la consapevolezza di avere un tesoro di famiglia -. Io sono nata nel 2000 e sono stata cresciuta sia da mia mamma che dalle nonne. Perch mia mamma lavorava: aveva una lucidatura di mobili nel territorio della Bassa Veronese. L’unico maschio della discendenza Lorenzo, mio fratello di 13 anni.

In coppia da quando avevano 15 anni

Tutte vicine e presenti l’una per l’altra: Mia mamma e mio pap abitano a Cerea, le mie nonne a Bovolone, dove vive anche la sorella di mia mamma (la zia Miriam), mentre io e Marco conviviamo dall’8 marzo 2020, cio da poco prima del lockdown, a Bonavicina. Io studio Lingue e, da quando ho 18 anni, lavoro come cameriera in un ristorante per essere indipendente. Mi sono fermata solo adesso, per godermi la maternit. Marco invece studia Geologia, ma lavora anche in un noleggio di camper e, nel weekend, in un supermercato della zona. L’ho conosciuto quando avevo 14 anni. Un idillio scoccato in tenera et e diventato ancora pi concreto adesso, con le manine della piccola Anastasia. Marco e io ci siamo fidanzati il 17 gennaio 2015 e Anastasia nata il 17 gennaio 2022. Abbiamo festeggiato con lei il nostro anniversario.

Le supermamme in attesa

Tra le prime persone a sapere della cicogna in arrivo Libera, la trisavola. Lei la mia confidente – aggiunge – stata tra le prime a sapere che sarei andata a convivere. Mia nonna Alice un supporto tanto fisico quanto morale. Addirittura mi ha aiutato e continua tuttora ad aiutarmi a pulire e a stirare, perch prima col pancione e ora con la piccola, faccio fatica. Mia mamma la mia spalla, perch essendo contemporaneamente mamma e lavoratrice sa dirmi la parola giusta al momento giusto. come se mia mamma fosse la mia migliore amica e le mie nonne delle supermamme, perch pi autoritarie. In nove mesi hanno aspettato tutte, ognuna a modo proprio, la piccola Anastasia: Abbiamo fatto insieme i fiocchi nascita, i corredini per la carrozzina, per il lettino, c’era chi scriveva il nome, chi tagliava, chi ricamava, davvero un supporto incredibile. Siamo cresciute insieme.

La newsletter del Corriere del Veneto

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti gratis alla newsletter del Corriere del Veneto. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

4 febbraio 2022 (modifica il 4 febbraio 2022 | 07:29)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti più seguiti

Articoli Correlati